martedì 25 giugno 2013

TEASER TUESDAYS #36

E come di consueto, essendo martedi, c'è la rubrica "Teaser Tuesdays"!!! ツ  




Partecipare è semplice, basta seguire le regole qui sotto:

1) Prendi il libro che stai leggendo
2) Aprilo ad una pagina a caso
3) Trascrivine un breve pezzo evitando spoilers
4) Riporta titolo e autore del libro



SHADES OF LIFE
di Glinda Izabel





Di colpo e senza preavviso, mi spinsi con slancio nella sua direzione, guidata da una forza
insopprimibile. Tenendolo per le mani lo attirai a me, cogliendo di sorpresa entrambi.
Il mio corpo aderì al suo come carta velina sull’acqua. L’odore caldo del sole mi riempì le
narici, mentre scosse elettriche crepitavano tutt’intorno a me. Potevo annegare in quegli abissi
che erano i suoi occhi, mentre il mio petto si alzava e abbassava affannosamente contro il suo torace.
Lui sussultò, rimanendo immobile per un istante, poi, con estrema lentezza, mi lasciò le
mani. Le mie si fecero strada sul suo petto, verso il collo, le sue mi cinsero con sicurezza la
vita. Potevo percepire ogni suo tocco, leggero come una piuma e bollente come un incendio,
mentre con delicatezza mi stringeva a sé.
La mia guancia si posò sul suo cuore, che batteva rapido, suonando la melodia più dolce che
avessi mai sentito. Era così vivo, così caldo, così vero.



Questo libro ha un qualcosa di magico che mi strappa via dalla realtà e mi fa immergere nel bellissimo mondo di Juniper e Logan! 
Tra qualche giorno la video recensione!

E il vostro T.T. qual è? Fatemi sapere, sono curiosa! =D =D

6 commenti:

  1. Quanto vorrei questo libro! *^*
    Ne stanno parlando così bene e mi sembra un libro romanticissimo, quanto lo vorrei :'(
    -Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio! Se ami le storie romantiche lo apprezzerai sicuramente! ^_^ ^_^

      Elimina
  2. Perso tra le ombre degli scaffali, quasi ruzzolo giù dalla scala.
    Sono esattamente a metà. Il pavimento della libreria è lontano
    sotto di me, come la superficie di un pianeta che mi sono lasciato
    alle spalle. Le cime degli scaffali mi sovrastano là dove dominano
    le tenebre: non c’è molto spazio tra i libri e la luce non riesce a filtrare. Forse anche l’aria è più rarefatta. Mi pare di scorgere un pipistrello.
    Mi sto reggendo con tutte le forze, una mano sulla scala, l’altra
    sul bordo di un ripiano, le dita rattrappite fino a sbiancarsi. Guardo oltre le nocche, passando in rassegna i dorsi, finché non lo trovo. Eccolo lì, il libro che sto cercando.
    Meglio che vi racconti tutto dal l’inizio, però.

    INCIPIT de "Il segreto della libreria sempre aperta" - Un libro che mi sta piacendo tantissimo! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me sta piacendo tantissimo! =D =D

      Elimina
  3. Ciao, ecco il mio teaser =)

    "Hai idea di cos'hai appena..."
    Un ramoscello si spezzò in lontananza e lui ammutolì.
    Quattro uomini avanzarono al chiarore di un raggio di luna. Avevano vestiti sporchi e strappati, occhi incavati, la pelle butterata, le ossa delle dita contorte e ricurve. I capelli erano caduti a ciocche dal cranio, lasciandoli quasi calvi.
    La nausea mi colpì con forza tale che per poco mi piegai in due. "Vieni con me, Cole. Ti prego!"
    "Torna dentro il locale!" mi gridò, prima di caricare i mostri.

    Tratto da "Alice in Zombieland", di Gena Showalter, pag. 174

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho comprato proprio ieri in edicola, lo leggerò molto presto!!! =D =D

      Elimina