giovedì 30 maggio 2013

RECENSIONE "RED" DI KERSTIN GIER

Eccomi qui con una nuova recensione! Buona lettura!!! =D =D



Autrice: Kerstin Gier
Titolo: Red
Numero pagine: 340
Ed. Corbaccio
Prezzo: 11,00€

Trama:
 Gwendolyn Sheperd è un’adolescente dei nostri giorni. Ha sedici anni e abita in una grande casa nel cuore di Londra con madre, zia, prozia, nonna, sorella, fratello e cugina. La sua è una famiglia un po’ speciale, perché si tramanda un gene che permette di viaggiare nel tempo. Come se non
bastasse, Gwendolyn ha pure la dote personalissima di vedere – e parlare – con gli spiriti dei morti. Il primo a rendersi conto della straordinaria caratteristica ereditaria della famiglia era stato il conte di Saint Germain, un antenato vissuto nel XVIII secolo che, dopo approfonditi studi sull’argomento, aveva creato la società dei “Guardiani” votati alla custodia del segreto e del “cronografo”,strumento fondamentale che permette ai viaggiatori di muoversi senza troppi rischi in altre epoche. 12 sono i viaggiatori nel tempo, aveva scoperto il conte, nati in diversi periodi storici e legati ciascuno a una pietra preziosa e a una nota musicale. L’obiettivo era di raccogliere una goccia di sangue di ciascuno di essi nel cronografo, per chiudere il cerchio e svelare così il segreto dei segreti, un mistero di cui solo lui è a conoscenza. Forse la pietra filosofale? Forse l’immortalità? Ma in chemodo Gwendolyn è coinvolta, qual è il suo ruolo all’interno dei guardiani? E che cosa ha a che farecon lei l’affascinante ma freddo Gideon? E la cugina Charlotte sembra improvvisamente avercelacon lei? In un susseguirsi di colpi di scena e di sorprese, di avventure e di smarrimenti, la nostraeroina scoprirà .molte cose di sé, della sua famiglia e del mistero che avvolge i guardiani del tempo.
Ma molte cose restano ancora da scoprire…




Red" è stata una piacevole scoperta: ho adorato fin da subito il personaggio di Gwen e odiato quello di sua cugina Charlotte, la classica perfettina. Il fatto che potesse viaggiare nel passato l'ho trovato molto affascinante e quando poi si è capito che il famoso gene ce l'aveva Gwen e non sua cugina sono stata proprio contenta. Verrà introdotta nell'ordine segreto dei Guardiani che proteggono il cronografo, un potente marchingegno che consente ai viaggiatori di compiere salti controllati e in periodi ben precisi nel passato. 
Il cronografo è stato pensato in modo da contenere il sangue dei viaggiatori del tempo (in tutto dodici) e qui inizia la missione di Gwen e di Gideon, un altro viaggiatore del tempo, dovranno raccogliere il sangue degli altri viaggiatori che mancano all'appello. 
Gideon, inizialmente un pò arrogante e saccente, non rimarrà indifferente agli occhi di lei, tanto che poi Gwen si innamorerà di lui! 
La trama l'ho trovata molto coinvolgente, infatti non riuscivo quasi mai a staccarmi dalle pagine perchè volevo sapere come andava a finire la loro missione e il finale mi ha lasciato con mille dubbi tant'è che ho comprato subito il seguito! xD 
Ovviamente non può mancare il personaggio misterioso, dall'aurea un pò oscura: il Conte di Saint Germain che ha la dote di insinuarsi nella mente altrui e questo Gwen lo capirà presto. 
Insomma, tutti questi ingredienti, incluse delle buone descrizioni e lo stile molto scorrevole e a tratti divertente e ironico, mi hanno fatto apprezzare totalmente questo libro!
Un urban fantasy diverso dal solito che non vi lascerà indifferenti! =D =D

Voto:

3 commenti:

  1. leggi subito blue e green sono da sei stelline...fidati è una bellissima trilogia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lunedi inizio Blue, non vedo l'ora!!! =D =D

      Elimina